Torta al cioccolato (ricetta inglese)

Non è una Domenica perfetta se per pranzo non c’è il dolce e così noi di Spaghetti&Pois abbiamo pensato ad una torta buonissima e squisita solo per voi.

Ingredienti :
150 g di cacao amaro
4 uova
125 g di zucchero
70 g di farina
mezza bustina di lievito
5 cucchiai di panna fresca
3 cucchiai d’olio
riccioli di cioccolato

Per la crema:
140 g di cioccolato fondente
100 g di zucchero
100 g di burro
2 tuorli
un dl di panna fresca
un pizzico di sale

Preparazione :

1) Preparate la crema: fate sciogliere il cioccolato spezzettato a bagnomaria; trasferitelo in una casseruola con gli altri ingredienti, mescolate con cura e cuocete il composto a fuoco molto basso, sempre mescolando, per 10 minuti o finché  avrete ottenuto una crema omogenea; toglietela dal fuoco e fatela raffreddare in frigo per un’ora. Scaldate il forno a 180°.

2) Per la torta: montate i tuorli in una ciotola con lo zucchero e incorporatevi poco alla volta la panna, l’olio e la farina, il lievito e il cacao setacciati insieme; quindi unite gli albumi montati a neve, versate il composto in una teglia di 24 cm  foderata con carta da forno e cuocete in forno per 45 minuti; sformatela su una gratella e fatela raffreddare.

3) Tagliate la torta a metà e farcitela con 2 terzi della crema; ricomponetela, spalmatela in superficie con la crema rimasta e guarnitela coi riccioli di cioccolato.

image

Annunci

Scaloppine con funghi

Stasera noi di Spaghetti&Pois deliziamo la vostra serata con questo piatto squisito.

Ingredienti per 4 persone:

480gr fettine di vitello circa

300gr funghi champignon

farina q.b.

1 spicchio d’aglio

30gr burro

prezzemolo q.b.

pepe nero q.b.

sale q.b.

olio extravergine d’oliva q.b.

 

Procedimento:

Iniziate pulendo bene i funghi, eliminando la parte del gambo sporca di terra e sciacquandoli sotto acqua corrente fredda e poi tagliateli a fettine

In una padella antiaderente con un po’ d’olio fate soffriggere l’aglio, poi aggiungete i funghi e fate cuocere a fiamma vivace per circa 5 minuti, aggiustate di sale e spolverando con del prezzemolo tritato. Quando si saranno ammorbiditi scolateli ma mantenete il fondo di cottura nella padella.

Mettete quindi da parte i funghi e aggiungete alla padella il burro; fate passare le fettine di vitello in un po’ di farina e aggiungeteli in cottura per circa 7 minuti a fuoco basso, ricordandovi di rigirarle a metà cottura.

Unite poi anche i funghi e aggiustate con una macinata di pepe fresco e proseguite per un paio di minuti.

image

L’ Ideale Last minute per il pranzo

Oh mio Dio ! E per secondo cosa preparo ? Ve lo diciamo noi.

Si sa che la vita di chi lavora, di chi è all’ Università, di chi fa la mamma a tempo pieno o una casalinga, non è tutta rose e fiori, non si ha mai abbastanza tempo per capire cosa preparare o meno.. Ed ecco svelato a voi cosa abbiamo preparato ieri come ottimo secondo per una domenica in compagnia. Zucchine fritte. Semplici da preparare : le foto lo dimostrano.

Abbiamo lavato le zucchine per bene e ripulite agli estremi, nel frattempo abbiamo messo sul fuoco una padella con dell’olio extravergine d’oliva e fatto riscaldare; abbiamo tagliato a rondelle le zucchine e messe a friggere nell’ olio. Una volta cotte, ben dorate, non ci resta che appoggiarle in una coppa con carta assorbente. Spostate le zucchine in una ciotola e conditele con sale, aceto e menta q. b.

Non ci resta che dirvi : Buon appetito !

10723072_10205078350466972_1596670411_n 10726631_10205078351667002_1064024664_n 10728899_10205078350946984_1444500140_n 10729008_10205078352387020_719185662_n 10721368_10205078353107038_558683333_n

Good Idea, Piadina !

Ciao Ragazze !

Oggi apriamo ufficialmente la nostra sezione “Oh My Food” e lo facciamo in un modo davvero trionfante.

Volevamo subito parlarvi di un posto bellissimo che si trova a Civitanova Marche, questo locale si chiama “Zero733” ; è una piadineria e oltre ad offrire una quantità industriale di piatti a base di piadina, offre degli ottimi vini e degli ottimi dolci, ovviamente handmade. Il posto, come potete vedere date foto alla fine dell’articolo, seppur all’inizio può sembrare piccolo, stretto e scomodo, si rivela essere molto accogliente, un personale che si dedica completamente al cliente, offrendo quello che la cucina ha appena sfornato : a noi son toccate le famose e tradizionali olive ascolane. Eravamo in quattro e così dopo aver visto tutto il menu : ben quattro pagine di Menu, abbiamo scelto un ottimo vino del 2010, sempre consigliato dalla casa : Orano – Mariapia Castelli del 2010. Le piadine sono ottime : dalle più semplici : pomodoro, rucola e grana; a quelle più tradizionali : funghi cotto e mozzarella; per poi arrivare alle specialità : zucchine, gamberetti, mozzarella etc. Noi, ve lo consigliamo se siete in zona. È davvero tutto molto buono.

Prima di lasciarvi con le foto del locale viene scriviamo una nostra ricetta delle piadine.

Ingredienti:

500 gr farina 0

Mezzo bicchiere di olio

1 bustina di lievito per dolci

1 cucchiaio di sale (indicativamente)

1 bicchiere di latte

Procedimento:

Amalgamare tutti insieme gli ingredienti e con la pasta ottenuta formate delle palline, lasciandole riposare un’oretta. Passata l’ora stendete le palline e prima di riempierle cuocetele in una padella punzecchiando la pasta con una forchetta. A metà cottura riempitele a vostro piacimento e, infine, rimettetele nella padella per farle finire di cuocere.

Noi speriamo che questa ricetta vi piaccia, fateci sapere !

Un bacio!

10721198_10204972552822097_458952054_n     10723119_10204972553062103_1227359920_n10721067_10204972552502089_559316996_n